COS'È DDS300?

È il sistema wireless per escavatori che permette di controllare la profondità di scavo in tempo reale senza limiti di posizione.

Dds300 display LR15 RAS300

 

 

 

DDS300 si compone di un display in cabina, di sensori per controllare la posizione di bracci/benna e di un ricevitore laser che consente di mantenere la massima precisione anche sulla distanza.

L’operatore visualizza sul display l’esatta posizione della benna rispetto ad un riferimento e può lavorare in completa autonomia, senza necessità di uomini nello scavo. Scavi per fognature, fondazioni, plinti, sbancamenti vengono realizzati rapidamente e con precisione. Le scarpate possono essere realizzate senza modine di riferimento. I sensori del sistema comunicano tra loro e con il display via radio, non è necessario alcun cavo di collegamento.


I sensori sono fissati al braccio tramite delle staffe metalliche, possono essere rimossi e applicati a un’altra macchina con estrema facilità. DDS300 è in grado di memorizzare fino a 50 diverse calibrazioni corrispondenti ad altrettante macchine diverse. Infine, il sistema DDS300 è compatibile con tutti i ricevitori laser da escavatore, di qualsiasi marca e modello.

 

DISPLAY CB300


Il cuore del sistema è l'ampio e robusto display a colori da 5,7" touchscreen che si installa facilmente in cabina e visualizza tutte le informazioni necessarie alla realizzazione dello scavo. Mostra in tempo reale la posizione della benna e la distanza dalla quota.
Tra le numerose funzionalità, è in grado di memorizzare o creare profili complessi e di calcolare una pendenza esistente. Alimentazione mediante collegamento alla presa accendisigari della macchina.

SENSORI RAS300


I sensori del sistema non hanno nessun cavo di collegamento, comunicano tra loro tramite segnale radio. Non essendo collegati elettricamente sono dotati di batterie interne.

L'installazione sulla macchina avviene tramite piastre di supporto magnetiche che consentono di spostare il sistema su più macchine riposizionando i sensori nella medesima posizione.

La cassa esterna è particolarmente robusta, studiata per sopportare al meglio le sollecitazioni della macchina e del cantiere.

SCAVI


Non sono più necessari uomini intorno alla macchina per controllare se il lavoro procede con precisione. Con DDS300 l’operatore lavora in completa autonomia. Il sistema può allertare in caso di situazioni di potenzialmente pericolose per macchina e operatore, come ad esempio la distanza da eventuali cavi dell’alta tensione. Viene impostata una altezza massima raggiungibile da braccio o benna e il sistema allerta in caso di prossimità. In questo modo diminuisce il rischio di incidenti di cantiere.

SCARPATE


Non sono più necessari uomini intorno alla macchina per controllare se il lavoro procede con precisione. Con DDS300 l’operatore lavora in completa autonomia. Il sistema può allertare in caso di situazioni di potenzialmente pericolose per macchina e operatore, come ad esempio la distanza da eventuali cavi dell’alta tensione. Viene impostata una altezza massima raggiungibile da braccio o benna e il sistema allerta in caso di prossimità. In questo modo diminuisce il rischio di incidenti di cantiere.

LIVELLAMENTI


Non sono più necessari uomini intorno alla macchina per controllare se il lavoro procede con precisione. Con DDS300 l’operatore lavora in completa autonomia. Il sistema può allertare in caso di situazioni di potenzialmente pericolose per macchina e operatore, come ad esempio la distanza da eventuali cavi dell’alta tensione. Viene impostata una altezza massima raggiungibile da braccio o benna e il sistema allerta in caso di prossimità. In questo modo diminuisce il rischio di incidenti di cantiere.